Convegno: Elogio dell’arte di lavorare insieme

Convegno Elogio dell’arte di lavorare insieme

COMUNICATO STAMPA

La FONDAZIONE GIUSEPPE MAZZATINTI di Gubbio, nel decennale della sua operatività sul territorio, tra scuola ed extrascuola, alla presenza del Direttore generale vicario dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, dott. Domenico Petruzzo, organizzerà sabato 22 febbraio alle ore 15.30, presso la Biblioteca comunale Sperelliana, un Convegno dal titolo Elogio dell’arte di lavorare insieme, sulla falsariga di un recente libro del sociologo americano Richard Sennett. Terrà la prolusione centrale Dario Missaglia, presidente della Fondazione Giuseppe Di Vittorio di Roma, dopo l’introduzione di Filippo Mario Stirati docente vicario dell’Istituto Mazzatinti e vicepresidente esecutivo della Fondazione omonima. Concluderà il presidente Gianfranco Cesarini.
Sono previsti interventi.
Hanno dato la loro adesione personalità rappresentative delle Istituzioni e della società civile, a livello nazionale e locale.
Con l’occasione saranno consegnate le Borse di studio “Vispi/Leonardi”  2013 agli studenti meritevoli.
Si segnala l’iniziativa a tutta la cittadinanza per la sua importanza non solo culturale, ma anche civica e sociale.
A conclusione dell’evento sarà offerto un aperitivo ai convenuti.

Il Presidente
Gianfranco Cesarini

Auguri di Buone Feste

E’ Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano.

E’ Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l’altro.

E’ Natale ogni volta che non accetti quei principi che relegano gli oppressi ai margini della società.

E’ Natale ogni volta che speri con quelli che disperano nella povertà fisica e spirituale.

E’ Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza.

E’ Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri.

Madre Teresa di Calcutta

Auguri 2013

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Natività – Giorgione

 

Auguri di Buon Natale e felice Anno Nuovo dalla Fondazione Mazzatinti

IL PRESIDENTE
Gianfranco Cesarini

Borse di Studio 2013-2014

LA FONDAZIONE “Giuseppe Mazzatinti”
BANDISCE
per l’anno scolastico 2013/2014
le seguenti BORSE DI STUDIO:
“GAETANO LEONARDI” – “GIUSEPPE VISPI” – “ROBERTO VISPI”

I concorrenti alla borse di studio dovranno presentare entro il 11 Gennaio 2014 i seguenti documenti:
1) domanda in carta semplice su modulo predisposto dalla Fondazione disponibile presso la portineria dell’I. I. S.
2) fotocopia dei modelli CUD e/o 730 e/o UNICO/2013
3) Documento che attesti il requisito del profitto come richiesto per la borsa di studio a cui concorrono.
4) stato di famiglia in data non anteriore ai tre mesi dalla data di presentazione della domanda (o autocertificazione)

I vincitori dell’anno scolastico precedente oltre alla domanda dovranno presentare:
1) domanda in carta semplice su modulo predisposto dalla Fondazione disponibile presso la portineria dell’I. I. S.
2) fotocopia dei mod. CUD e/o 730 e/o UNICO i cui termini di presentazione sono scaduti alla suddetta data del 11 Gennaio
3) Documento che attesti il mantenimento del requisito del profitto come richiesto per la borsa di studio a cui concorrono
4) stato di famiglia in data non anteriore ai tre mesi dalla data di presentazione della domanda (o autocertificazione)

L’ incompletezza o l’infedeltà della documentazione presentata o il ritardo della presentazione di esso o di parte di essa determinano automaticamente l’esclusione dalla partecipazione alla borsa di
Studio.
Le Borse di studio saranno corrisposte con le modalità e nei termini previsti dal nuovo regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione della FONDAZIONE “G. Mazzatinti”.
La presentazione della domanda comporta la piena e integrale accettazione di tutte le disposizioni, nessuna esclusa, contenute nel citato Regolamento e nel presente Bando di concorso.

Gubbio, 15 Novembre 2013

Il Segretario Generale                                        Il Presidente
Dott.ssa Anna Maria Monacelli                Prof. Gianfranco Cesarini

vai al DOCUMENTO completo:  bando BORSE di STUDIO 2013-14 (PdF)

Concorso scuole 2013-2014

Intesa con i quattro CLUB UNESCO umbri.
Concorso scuole 2013-2014
Unesco Perugia-Gubbio
“I paesaggi della Bellezza: dalla valorizzazione alla creatività”

L’Usr per l’Umbria ha lavorato a quest’intesa già dall’estate 2013, anticipando gli intenti del MIUR.

I quattro club UNESCO umbri offrono la loro collaborazione alle scuole del territorio per l’attuazione di iniziative sui temi dei diritti umani e a tal fine si ricorda il concorso bandito dal Club di Perugia-Gubbio dal titolo “I paesaggi della Bellezza: dalla valorizzazione alla creatività”.

Allegati

Lettera-circolare n. prot. AOODGAI/9555 del 26 settembre 2013

Protocollo d’intesa firmato (PDF)
Comunicato stampa per la conferenza del 17 ottobre 2013, ore 9,30 (PDF)0

Bando(PDF)
Scheda di adesione (RTF)
Lettera alle scuole

fonte: http://istruzione.umbria.it/id.asp?id=2863

I PAESAGGI DELLA BELLEZZA: DALLA VALORIZZAZIONE ALLA CREATIVITA’

SETTIMANA UNESCO DI EDUCAZIONE ALLO SVILUPPO SOSTENIBILE
I PAESAGGI DELLA BELLEZZA: DALLA VALORIZZAZIONE ALLA CREATIVITA’

Progetto educativo per la scuole dell’Umbria

Progetto educativo per la scuole dell’Umbria

Mercoledì 20 novembre 2013 – ore 15.30 Sala S.Anna – Viale Roma,15 Perugia
Intervengono Prof. Gianfranco Cesarini – Presidente Club Unesco Perugia-Gubbio
Prof. Guido Parisi già Docente di Geologia presso l’Università degli Studi di Perugia “Forme e creatività nella natura e nelle mani dell’uomo”
Ing. Enrico Tombesi – Direttore Fondazione POST Perugia “Sostenibilità e bellezza dell’efficienza” L’argomento sarà arricchito dalla proiezione di immagini.

Venerdì 22 novembre 2013 – ore 15.30 Sala S. Anna, Viale Roma,15 Perugia
Intervengono Prof.ssa Doretta Canosci – Docente di Geografia -Dipartimento Uomo e Territorio dell’Università degli Studi di Perugia “Educare al Paesaggio”
Partecipazione del Dott. Paolo Camerieri – dell’Osservatorio per la qualità del Paesaggio della Regione Umbria
Conclusioni del Convegno Prof. Gianfranco Cesarini
Gli argomenti saranno arricchiti dalla proiezione di immagini.

Recapiti: Club UNESCO Perugia, viale Roma n°15, 06121 Perugia – Italy – ccp n°16471062
tel. 349/1002556 – 340/1016218 –
sito: http://www.clubunescoperugia.org 
e-mail: info@clubunescoperugia.org

Corsi di LATINO e GRECO

COMUNICATO STAMPA

OGGETTO : Corsi di latino e greco al “Mazzatinti”

Dal mese di ottobre presso la sede centrale dell’ I.I.S. “G.MAZZATINTI” riprenderanno i corsi di latino e greco (lingua e civiltà) basati sul Metodo Natura e aperti a tutti dal momento che per il primo livello non sono previste conoscenze di base. I corsi, patrocinati e organizzati dalla “Fondazione G. Mazzatinti”, saranno articolati a vari livelli sia per i nuovi iscritti sia per coloro che li hanno frequentati in precedenza e devono quindi proseguire il loro percorso. Le lezioni saranno tenute dal Prof. Filippo Mario Stirati, docente di latino e greco presso il Mazzatinti e coordinatore di tutta l’ attività, e dalle Prof.sse Valeria Becchetti, Nicoletta Maurizi, Maddalena Meniconi, insegnanti di materie letterarie sempre presso il nostro Istituto. Gli incontri avranno cadenza settimanale ed orari e costi verranno definiti in una riunione generale che si terrà mercoledì 2 ottobre alle ore 18.00 presso l’ Aula Magna della sede centrale del Mazzatinti. Le iscrizione potranno essere regolarizzate in quell’ occasione,ma sin da ora è possibile effettuarle rivolgendosi alla Dott.ssa Anna Maria Monacelli, Segretaria Generale della “Fondazione Mazzatinti” (cell. 3386674780) oppure alla sede centrale del nostro istituto (tel. 075/9273750). Quest’ anno è il decennale dei corsi di latino ai quali poi si sono aggiunti quelli di greco e la ricorrenza verrà celebrata con alcune iniziative culturali tese a rimarcare il valore degli studi classici e la necessità di diffonderli, tra i giovani e meno giovani, attraverso una metodologia didattica efficace e moderna.

Il Metodo Natura, nato in Danimarca, introdotto in Italia dal Prof. Luigi Miraglia e presente in molti licei italiani, compreso quello di Gubbio, rappresenta una formidabile modalità di approccio alle nostre lingue antiche: è la via degli umanisti, segue un criterio induttivocontestuale in quanto, attraverso una sorta di accattivante romanzo ambientato nella vita quotidiana di una famiglia romana e di una ateniese, si apprendono tutte le norme fondamentali della morfosintassi e un numero elevatissimo di vocaboli inseriti pagina dopo pagina in maniera scientifica e frequenziale.

Gubbio, lì 24 settembre 2013

 

Il Presidente della Fondazione “G. Mazzatinti”
Prof. Gianfranco Cesarini